Brusalavecia

brusalavecia verona piazza brà

PIAZZA BRA – VERONA

06 GENNAIO

BRUSALAVECIA è una manifestazione di chiusura delle festività natalizie il 6 gennaio in Piazza Brà ideata da Eventi nel 2001 su incarico dell’amministrazione comunale, e per alcuni anni dalla stessa realizzata. Trattasi di uno spettacolare “rogo della vecia”, che rievoca l’antico rito dell’epifania nella tradizione popolare.

Rito di passaggio dal vecchio al nuovo, dalla cattiva alla buona stagione, del bene contro il male.

Prevede l’ideazione e la realizzazione di un grande manufatto alto circa 8 metri con un diametro di circa 4 metri, in materiali tradizionali, naturali: rami, canne selvatiche, sempreverdi, fascine grezze, erica, trucioli di legno, juta ecc.

Il manufatto è destinato ad un grande falò nella serata dell’Epifania con spettacolarizzazione teatrale, musiche ed effetti pirotecnici.


Brusalavecia 2010

Trattasi di una scultura propiziatoria contro tutti gli elementi malefici che si possono immaginare, scaccia guai, del bene contro il male (la vecchina che porta i doni, la vecchina al balcone o sulla barca).

La manifestazione riprende uno dei rituali più antichi della storia dell’uomo e trova analogie presso tutti i popoli del mondo: dai riti druidici celtici più antichi del nord Europa fino a quelli più vicini al nostro territorio e che si ritrovano ancora oggi in particolare nel Veneto in diverse forme: buriolò, burialò, pan e vin, ecc. che appartengono alla grande tradizione dei riti apotropaici, di scongiuro e di propiziazione contro tutti gli elementi malefici.

Il rigore della scelta dei materiali assolutamente naturali e tradizionali, riflette inoltre la volontà di richiamare un altro significato, di utilità pratica, legata alla necessità di ripulire e recuperare i residui agricoli della stagione passata.

Riportare una tradizione presente nelle campagne nel centro della città non è una forzatura ma assume il significato simbolico di riaggregare la città con il proprio territorio circostante nella festa, nella convivialità, recuperando valori più autentici.

E’ questo forse il motivo di un successo assolutamente imprevedibile, quando la manifestazione è stata ideata, con decine e decine di migliaia di persone partecipanti, provenienti da ogni luogo senza il richiamo di motivi consumistici, che purtroppo sempre più caratterizzano le festività precedenti.

La Befana viene  costruita a vista nei giorni precedenti l’Epifania a cura di maestranze professionali composte da abili artigiani professionisti, sotto la direzione dello scenografo Guerrino Lovato, ideatore dei bozzetti.

il sito di Guerrino: www.mondonovomaschere.it

Brusalavecia verona piazza brà

Brusalavecia verona piazza brà

Brusalavecia verona piazza brà

Brusalavecia verona piazza brà

Brusalavecia verona piazza brà